PROCEDURE SCOLASTICHE

LOGO IMMAGINE

Questa sezione del sito è dedicata a fornire informazioni al personale scolastico, ai genitori e agli studenti in merito a diverse tematiche scolastiche. Non si assicura il tempestivo aggiornamento delle informazioni. Per avere informazioni in merito al reclutamento nel mondo della scuola, alle possibilità di lavoro, ai concorsi, alle supplenze, ecc. consultare la sezione LAVORO.

INDICE

NOTIZIE DAL MONDO DELLA SCUOLA

ALUNNI E FAMIGLIE

CONTABILITA’ DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

CONTENZIOSO – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI UN ALUNNO

CONTENZIOSO E PERSONALE SCOLASTICO

DIDATTICA

DIDATTICA – BES E SOSTEGNO – ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

DOCENTI

ORDINI DI SCUOLA E INDIRIZZI

ORGANI DELLA SCUOLA

ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA

RELAZIONI ESTERNE

SEGRETERIA

SEGRETERIA – RECLUTAMENTO, CONCORSI, SUPPLENZE, GRADUATORIE

SICUREZZA E SALUTE

RELAZIONI SINDACALI

NOTIZIE DAL MONDO DELLA SCUOLA

LEGISLAZIONE SCOLASTICA – LE FONTI NORMATIVE PRINCIPALI

PNRR PER L’ISTRUZIONE

Accesso alla piattaforma “Futura PNRR – Gestione Progetti”

L’accesso alla piattaforma da parte dei dirigenti scolastici e dei direttori dei servizi generali e amministrativi avviene dall’area riservata disponibile sul portale:

https://pnrr.istruzione.it/

o dall’area riservata del Ministero dell’istruzione (nel menu “Tutti i servizi”, cliccare su “Futura PNRR – Gestione progetti”). Per le istruzioni dettagliate sull’accesso è possibile scaricare la guida disponibile all’interno della piattaforma.

Il Ministero ha pubblicato le Istruzioni operative del Piano Scuola 4.0. Gli strumenti sono scaricabili dalla pagina:
https://pnrr.istruzione.it/avviso/scuole-4-0-scuole-innovative-e-laboratori/

ESAME DI STATO AL TERMINE DEL II CICLO DI ISTRUZIONE E PCTO
Decreto Legge Milleproroghe 2023 – È entrato in vigore il 30 dicembre 2022 il decreto legge 198 del 29 dicembre 2022 “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”. Anche per l’anno scolastico 2022/23, ai fini dell’ammissione agli Esami di Stato al termine del secondo ciclo di istruzione, si prescinde dal requisito per gli studenti interni della frequenza dei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento (PCTO) e per i candidati esterni dalle attività assimilabili all’alternanza scuola – lavoro. Le esperienze maturate nei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento possono costituire comunque parte del colloquio.

DSGA. PROGRESSIONI TRA LE AREE

Decreto Legge Milleproroghe 2023. È entrato in vigore il 30 dicembre 2022 il decreto legge 198 del 29 dicembre 2022 “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi”. Le procedure selettive per la progressione tra le aree riservate al personale di ruolo, fermo restando il possesso dei titoli di studio richiesti , sono prorogate per il 2023, limitatamente alla progressione all’area dei DSGA – Direttori dei servizi generali e amministrativi. Il numero di posti per tali procedure selettive riservate non può superare il 30 per cento di quelli previsti nei piani dei fabbisogni come nuove assunzioni consentite per la relativa area. La valutazione positiva conseguita dal dipendente per almeno tre anni, l’attività svolta i risultati conseguiti e l’eventuale superamento di precedenti procedure selettive, costituiscono titoli rilevanti ai fini dell’attribuzione dei posti riservati per l’accesso all’area superiore.

PROROGA ADEGUAMENTO NORMATIVA ANTINCENDIO

Decreto Legge Milleproroghe 2023. Il termine di adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici scolastici, per i quali non si sia ancora provveduto a tale adeguamento è stabilito al 31 dicembre 2023 .
Il termine per l’adeguamento alla normativa antincendio per gli edifici ed i locali adibiti ad asilo nido , per i quali non si sia ancora provveduto a tale adeguamento è stabilito al 31 dicembre 2024.

PERSONALE ATA E LAVORATORI EX LSU

Decreto Legge Milleproroghe 2023. E’ stato prorogato al 1° settembre 2023 l’espletamento dell’ulteriore fase assunzionale sui posti residuati all’esito della precedente procedura assunzionale per il personale ex LSU e Appalti storici. Questa ulteriore procedura selettiva riguarderà i lavoratori ex LSU che, pur in possesso dei requisiti, non avevano potuto partecipare alla precedente procedura per mancanza di posti nella propria provincia di appartenenza.

IMMISSIONI IN RUOLO DEI DIRIGENTI SCOLASTICI. LA FAVOLA DI UN DIRIGENTE SCOLASTICO PER OGNI SCUOLA

DIDATTICA TEATRALE MULTIDISCIPLINARE – 19 Dicembre 2021

ALUNNI E FAMIGLIE

ALUNNI ADOTTATI

ASSENZE DELLO STUDENTE

STUDENTI ATLETI DI ALTO LIVELLO

ESAMI DI IDONEITA’, INTEGRATIVI E PRELIMINARI

GENITORI, OBBLIGO DI ISTRUZIONE E RESPONSABILITA’

INFORTUNIO O MALORE DELL’ALUNNO

ISTRUZIONE PARENTALE

OCCUPAZIONE DELL’EDIFICIO SCOLASTICO

STUDENTI MAGGIORENNI

STUDENTI STRANIERI, NAI, TITOLI STUDIO, STAGE

TRASFERIMENTO DI UN ALUNNO IN UN’ALTRA SCUOLA

USCITA AUTONOMA

CONTABILITA’ DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

1 – LA GESTIONE AMMINISTRATIVO-CONTABILE

2 – SCRITTURE E DOCUMENTI CONTABILI E ADEMPIMENTI

3 – MOF, FIS E RISORSE FINANZIARIE

4 – PROGRAMMA ANNUALE E GESTIONE DEL CONTO ECONOMICO

5 – GESTIONI ECONOMICHE SEPARATE – PROCEDURA

6 – PATRIMONIO E INVENTARIO

7 – BANCA E SERVIZIO DI CASSA – VEDI RELAZIONI ESTERNE

8 – CONTO CONSUNTIVO

9 – RENDICONTAZIONE SOCIALE E BILANCIO SOCIALE

10 – FONDO ECONOMALE PER LE MINUTE SPESE

11 – OPERE DELL’INGEGNO – VEDI RELAZIONI ESTERNE

12 – IL FONDO DI RISERVA

13 – EROGAZIONI LIBERALI E CONTRIBUTI VOLONTARI DELLE FAMIGLIE

CONTENZIOSO – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI UN ALUNNO

PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI UN ALUNNO

CONTENZIOSO E PERSONALE SCOLASTICO

1 – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DEL PERSONALE SCOLASTICO

2 – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI UN DIPENDENTE E RESPONSABILITA’

3 – RESPONSABILITA’ CIVILE (CONTRATTUALE ED EXTRACONTRATTUALE) E PENALE DEL DIPENDENTE

LICENZIAMENTO

RESPONSABILITA’ AMMINISTRATIVA E CONTABILE

AUTOTUTELA E DECRETO DI ANNULLAMENTO IN AUTOTUTELA

CONTENZIOSO TRA LA SCUOLA E IL PERSONALE

CONTENZIOSO TRA LA SCUOLA O I DOCENTI E LE FAMIGLIE

CORRUZIONE PREVENZIONE E NOMINA RASA

GIUDICE ORDINARIO O GIUDICE AMMINISTRATIVO

MOLESTIE SESSUALI – PROCEDIMENTO DISCIPLINARE NEI CONFRONTI DI UN DIPENDENTE

DIDATTICA

CONOSCENZE, ABILITA’ E COMPETENZE E CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE

EDUCAZIONE CIVICA

ESAME DI STATO I CICLO

ESAME DI STATO II CICLO

LIBRI DI TESTO

METODOLOGIE DIDATTICHE

PIA, PAI E PI

ATTIVITA’ DI RECUPERO

SCRUTINI INTERMEDI E FINALI – PRIMARIA

SCRUTINI INTERMEDI E FINALI – I GRADO

SCRUTINI INTERMEDI E FINALI – II GRADO

  • Ogni docente inserisce le proposte di voto, i giudizi per gli studenti con insufficienze, le modalità di recupero.
  • Il Coordinatore inserisce le proposte di voto per la condotta, i giudizi sul comportamento di ogni studente e i giudizi globali per gli studenti con insufficienze.
  • Il Dirigente scolastico presiede il Consiglio di classe. Tutti i docenti devono essere presenti (organo collegiale perfetto), compresi i docenti di attività alternative all’IRC. Il Coordinatore di classe procede a redigere il verbale.
  • Il Dirigente può delegare il Coordinatore di classe.
  • Eventuali docenti assenti devono essere sostituti (possibilmente con docenti della stessa materia di altre classi).
  • Il Consiglio di classe delibera a maggioranza. Il voto del Presidente prevale in caso di parità.
  • Il Coordinatore di classe presenta una relazione generale sulla classe che viene discussa, integrata ed approvata dal Consiglio di classe.
  • Per ogni studente si approvano le proposte di voto dei singoli docenti, la proposta del voto di condotta, i giudizi globali (indicando le discipline con un profitto insufficiente e le modalità di recupero) e si controlla il credito scolastico (per gli scrutini finali delle classi del triennio)
  • Per gli studenti BES il Consiglio di classe dichiara di aver adottato le misure dispensative e gli strumenti compensativi previsti dai PEI e dai PDP.
  • Si elabora il Tabellone finale dei voti ed ogni membro del Consiglio di classe procede ad apporre la propria firma.
  • Il Coordinatore di classe carica nel Registro elettronico il verbale dello scrutinio e il Tabellone finale dei voti.

CREDITO SCOLASTICO

VALUTAZIONE E VERIFICHE (E SMARRIMENTO)

SCUOLA IN OSPEDALE (SIO) ED ISTRUZIONE DOMICILIARE (ID)

USCITE DIDATTICHE E VIAGGI DI ISTRUZIONE

DIDATTICA – BES E SOSTEGNO – ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

A – BES E SOSTEGNO – DISABILITA’

B – BES E SOSTEGNO – ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA E ANDAMENTO SCOLASTICO

C – BES E SOSTEGNO – DOCENTI DI SOSTEGNO, EDUCATORI E ORGANICO

D – BES E SOSTEGNO – ORGANIZZAZIONE SUL TERRITORIO

E – BES – DSA (DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO) E ALTRI BES

DOCENTI

ATTIVITA’ DEI DOCENTI, DIRITTI, DOVERI E ORARIO

CLIL E DNL

DIPLOMATI MAGISTRALE

ASSISTENTI MADRELINGUA E DOCENTI SPECIALISTI E SPECIALIZZATI

DAL DOCENTE ESPERTO AL DOCENTE INCENTIVATO

DOCENTI NEOASSUNTI E ANNO DI PROVA

FORMAZIONE E PIANO ANNUALE DELLE ATTIVITA’ DI AGGIORNAMENTO E DI FORMAZIONE

Formazione dei docenti – a.s. 2022-2023 – Indicazioni del Ministero

IRC, CROCIFISSO E ATTIVITA’ ALTERNATIVE

ITP

POTENZIAMENTO

RICONOSCIMENTO TITOLI ESTERI DOCENTI

ORDINI DI SCUOLA E INDIRIZZI

SCUOLA DELL’INFANZIA

SCUOLA PRIMARIA

SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO E INDIRIZZO MUSICALE

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO – CORSI DI STUDIO, INDIRIZZI E ARTICOLAZIONI

LICEI – INDIRIZZI 2023 – ALLEGATO 1

ISTITUTI TECNICI – INDIRIZZI 2023 -ALLEGATO 2

ISTITUTI PROFESSIONALI – INDIRIZZI 2023 -ALLEGATO 3

ORGANI DELLA SCUOLA

IL COLLEGIO DOCENTI E I DIPARTIMENTI

IL COMITATO DI VALUTAZIONE

IL COMITATO STUDENTESCO

IL COMITATO TECNICO SCIENTIFICO NEGLI ISTITUTI TECNICI

IL CONSIGLIO DI CLASSE, DI INTERSEZIONE E DI INTERCLASSE

IL CONSIGLIO D’ISTITUTO E IL CONSIGLIO DI CIRCOLO

IL NUCLEO INTERNO DI VALUTAZIONE – NIV

L’ORGANISMO DI VIGILANZA

L’ORGANO DI GARANZIA

L’UFFICIO TECNICO NEGLI ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI

IL TEAM PER IL CONTRASTO ALLA DISPERSIONE SCOLASTICA

ORGANIZZAZIONE DELLA SCUOLA

AUTONOMIA, POTENZIAMENTO E FLESSIBILITA’

BONUS MERITO E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

BULLISMO E CYBERBULLISMO

CALENDARIO, FESTIVITA’ E CHIUSURA SCUOLA

CARTA DEI SERVIZI

COLLABORATORI DEL DS E FUNZIONI STRUMENTALI

Per l’a.s. 2022-2023, al personale docente in servizio presso le Istituzioni scolastiche affidate in reggenza, indicate nel prospetto pubblicato dal rispettivo Ufficio scolastico territoriale, è concesso l’esonero, ovvero il semiesonero, per l’espletamento delle attività di collaborazione con il Dirigente nello svolgimento delle funzioni amministrative ed organizzative. Il Dirigente scolastico è chiamato ad individuare il docente (per l’esonero o il singolo semiesonero) o i docenti (in caso di due semiesoneri) beneficiari degli esoneri e semiesoneri tra i docenti individuati ai sensi del c. 83 dell’art. 1 della L. 107/2015 e dell’art. 25 c. 5 del D. Lgs. 30 marzo 2001, n. 165 e s.m.i. Per la sostituzione del personale docente collocato in posizione di esonero o semiesonero, l’istituzione scolastica provvede con supplenze fino al termine delle attività didattiche secondo i criteri previsti dalla normativa vigente e dunque in applicazione dell’ O.M. n. 112/2022.

STAFF E COORDINATORI DI CLASSE

FUNZIONI STRUMENTALI

ELEZIONI

FORMAZIONE CLASSI

INVALSI – PROVE E PON INVALSI

ISCRIZIONI

LOCALI E LABORATORI – REQUISITI E TEMPERATURA

MENSA, PASTO COLLETTIVO E PASTO DOMESTICO

ORARIO, SOPENSIONE LEZIONI E RECUPERI

ORE AGGIUNTIVE E ORE ECCEDENTI

PCTO E ALTERNANZA

PIANO DI MIGLIORAMENTO

PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA – PTOF

PIANO TRIENNALE DELLE ARTI E RENDICONTAZIONE

PRIVACY

PROGETTI E ATTIVITÀ DIDATTICHE DI AMPLIAMENTO O APPROFONDIMENTO

RACCOLTA DIFFERENZIATA

RAPPORTO DI AUTOVALUTAZIONE – RAV

REGISTRI – REGISTRO ELETTRONICO

SODDISFAZIONE PERSONALE SCOLASTICO, STUDENTI E GENITORI

STAGE ALL’ESTERO (ESPERIENZE DI STUDIO COMPIUTE ALL’ESTERO)

VALUTAZIONE SCUOLA E PERFORMANCE

VIAGGI D’ISTRUZIONE- VEDI RELAZIONI ESTERNE – ATTIVITA’ NEGOZIALE

VIGILANZA

RELAZIONI ESTERNE

1 – ATTIVITA’ NEGOZIALE – ADEMPIMENTI INIZIALI

2 – ATTIVITA’ NEGOZIALE – INTRODUZIONE

3 – ATTIVITA’ NEGOZIALE – LA PROCEDURA DI GARA

4 – VIAGGI D’ISTRUZIONE – PROCEDURA – VEDI SEZIONE DIDATTICA

5 – SERVIZIO BAR E DISTRIBUTORI AUTOMATICI

6 – SPONSORIZZAZIONI

7 – ASSICURAZIONI – VEDI DOPO

8 – OPERE DELL’INGEGNO

9 – CONTRATTI PLURIENNALI CON ENTI ESTERNI

10 – CERTIFICATO DI REGOLARE FORNITURA E CERTIFICATO DI REGOLARE ESECUZIONE

FVOE – FASCICOLO VIRTUALE DELL’OPERATORE ECONOMICO

Fascicolo Virtuale dell’Operatore Economico

ACCORDO QUADRO

COLLABORATORI ESTERNI

CONTROLLI ESTERNI, SNV E NEV, REVISORI E RAGIONERIA

CONVENZIONE DI CASSA

CROWDFUNDING

DIMENSIONAMENTO

ELEZIONI POLITICHE E AMMINISTRATIVE

LE ASSICURAZIONI SCOLASTICHE E IL BROKER

ORIENTAMENTO

IL NUOVO ORIENTAMENTO SCOLASTICO – 2023

PSICOLOGO, MEDICO COMPETENTE E FIGURE AGGIUNTIVE

RAPPORTI CON ENTI LOCALI – CHIUSURA, MENSA, USO LOCALI E TERZI

PON E PROGETTI INTERNAZIONALI

PON

PNRR PER L’ISTRUZIONE

Accesso alla piattaforma “Futura PNRR – Gestione Progetti”

L’accesso alla piattaforma da parte dei dirigenti scolastici e dei direttori dei servizi generali e amministrativi avviene dall’area riservata disponibile sul portale:

https://pnrr.istruzione.it/

o dall’area riservata del Ministero dell’istruzione (nel menu “Tutti i servizi”, cliccare su “Futura PNRR – Gestione progetti”). Per le istruzioni dettagliate sull’accesso è possibile scaricare la guida disponibile all’interno della piattaforma.

Il Ministero ha pubblicato le Istruzioni operative del Piano Scuola 4.0. Gli strumenti sono scaricabili dalla pagina:
https://pnrr.istruzione.it/avviso/scuole-4-0-scuole-innovative-e-laboratori/

SEGRETERIA

ACCESSO AGLI ATTI

ACCESSO AGLI ATTI

ASSEGNAZIONE DEI DOCENTI ALLE CLASSI E AI PLESSI

ASSEGNAZIONE DEI DOCENTI ALLE CLASSI E AI PLESSI

ASSEGNAZIONE DEI DOCENTI ALLE CLASSI – LEGISLAZIONE E CRITERI

ASSENZE E DIMISSIONI DEL PERSONALE

ASSENZA INGIUSTIFICATA DI UN DIPENDENTE

DIRITTO ALLO STUDIO (150 ORE)

FERIE E FESTIVITA’

LEGGE 104 -1992 E DISABILITA’

MALATTIA

MATRIMONIO, MATERNITA’, PATERNITA’, ALLATTAMENTO, CONGEDI, MALATTIA FIGLIO

CONGEDI E ASPETTATIVE – NOVITA’ 2023

PERMESSI ATA E ASPETTATIVA

PERMESSI DOCENTI E ASPETTATIVA

VISITE, TERAPIE, PRESTAZIONI SPECIALISTICHE ED ESAMI DIAGNOSTICI

FORMAZIONE

PERSONALE A TEMPO DETERMINATO

ATA E DSGA

ATA NORME GENERALI

ATA ORGANICO

ATA, LSU E SERVIZIO DI PULIZIE

INCARICHI SPECIFICI – ASSISTENZA ALUNNI CON DISABILITÀ E PICCOLA MANUTENZIONE

DSGA, LA DIRETTIVA DEL DS E IL PIANO DELLE ATTIVITA’ DEL PERSONALE ATA

AUTOCERTIFICAZIONI

AUTOCERTIFICAZIONI

CERTIFICATI DI TITOLI SCOLASTICI E ATTESTATI CERTILINGUA

CODICE DI COMPORTAMENTO

CODICE DI COMPORTAMENTO

INCOMPATIBILITA’ E PERSONALE SCOLASTICO

INCOMPATIBILITA’ E PERSONALE SCOLASTICO

Incompatibilità e svolgimento di altre attività

INFORTUNIO DEL PERSONALE

INFORTUNIO DEL PERSONALE (ANCHE COVID)

INPS, INAIL, PENSIONI, TFR, TFS, DIMISSIONI

INPS, PENSIONI E SIDI

INPS, PENSIONI, PASSWEB E DIMISSIONI

INAIL

DIMISSIONI

RIFORMA PENSIONI 2023

La Riforma Fornero (D.L. 6 dicembre 2011 n. 201 “Disposizioni in materia di trattamenti pensionistici”, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214) rimane in vigore. Anche dal 1° gennaio 2023 sarà possibile pensionarsi con:

–  pensione di vecchiaia ordinaria a 67 anni di età e con almeno 20 anni di contributi.

Quota 103 e Pensione anticipata

RIFORMA PENSIONI 2023

Opzione donna
Dal 1° gennaio 2023 Opzione Donna sarà accessibile con 60 anni d’età, solo alle lavoratrici che siano in possesso di specifici requisiti come assistenza al coniuge o a un parente di primo grado convivente con handicap grave; invalidità civile uguale o superiore al 74%; lavoratrici licenziate o dipendenti da imprese per le quali è attivo un tavolo per la gestione della crisi aziendale.

E’ previsto l’abbassamento della soglia anagrafica di un anno per le lavoratrici con un figlio (in questo caso si potrà andare in pensione  a 59 anni) e di due anni per quello con due o più figli (in questo caso si potrà andare in pensione a 58 anni).

Ape sociale

L’Ape sociale è una misura che richiede 63 anni di età ed almeno 30 anni di contributi. In alcuni casi, però, alle donne è consentito accedere anche con 28 anni di contributi. L’Ape sociale, con i requisiti indicati, potrà essere utilizzata dai lavoratori in particolare difficoltà, come disoccupati di lungo corso, caregivers o invalidi civili.

PENSIONI, TFR E TFS – 2023

LAVORATORI FRAGILI

Il 29 dicembre 2022 è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 303, la Legge N. 197 relativa al bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023.

Per i c.d. lavoratori fragili il datore di lavoro, fino al 31 marzo 2023, assicura lo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile, anche attraverso adibizione a diversa mansione compresa nella medesima area di inquadramento, senza alcuna decurtazione della retribuzione.

Si tratta di lavoratori dipendenti pubblici e privati affetti dalle patologie e condizioni individuate dal decreto del Ministro della Salute di cui all’articolo 17, c. 2, del decreto-legge 221/2021 convertito, con modificazioni, dalla legge 11/2022.

In caso di esenzione dalla vaccinazione, si tratta di soggetti con la contemporanea presenza di una delle seguenti condizioni: età maggiore di 60 anni; condizioni di cui all’Allegato 2 della circolare 45886/2021del Ministero della Salute.

MOBILITA’, ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E UTILIZZAZIONI

Nel decreto legge “Milleproroghe”, il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha inserito una norma che deroga alla mobilità anche per il 2023. Anche i docenti neoassunti potranno presentare domanda di mobilità.

MOBILITA’ ANNUALE – ASSEGNAZIONI PROVVISORIE E UTILIZZAZIONI

MOBILITA’ TERRITORIALE E PROFESSIONALE

ORGANICO

ORGANICO DOCENTI E FORMAZIONE CLASSI

ORGANICO PERSONALE ATA – VEDI ANCHE CARTELLA ATA E DSGA

PAGO IN RETE, TASSE SCOLASTICHE, DETRAZIONI E CONTRIBUTI VOLONTARI

PAGO IN RETE, TASSE SCOLASTICHE E CONTRIBUTI VOLONTARI

PROTOCOLLO, ALBO, CERTIFICATI DI TITOLI, ARCHIVI E GESTIONE DOCUMENTALE

PROTOCOLLO, PROTOCOLLO RISERVATO, ALBO, ARCHIVI E GESTIONE DOCUMENTALE

RETRIBUZIONI, TFR, CU, NOIPA, RICOSTRUZIONE DI CARRIERA

RETRIBUZIONE, TFR, CEDOLINO, ISEE, CU E NOIPA

PERLAPA E ANAGRAFE DELLE PRESTAZIONI

TFS, TFR E FONDO ESPERO

RICOSTRUZIONE DI CARRIERA, RIALLINEAMENTO E TEMPORIZZAZIONE

TABELLE STIPENDI PERSONALE SCUOLA

SIDI, ANS, SITO, ANIMATORE, PNSD, EPOLICY E ALTRE PROCEDURE INFORMATICHE

SIDI E IL FASCICOLO DEL PERSONALE

SITO, COMUNICAZIONE, CIRCOLARI, ORDINI DI SERVIZIO, ANIMATORE E PNSD

SEZIONE AMMINISTRAZIONE TRASPARENTE – ELENCO DEGLI OBBLIGHI DI PUBBLICAZIONE

ALTRE TEMATICHE SEGRETERIA

DETERMINAZIONE POSITIVA

DIRITTO ALLA DISCONNNESSIONE

ESPOSIZIONE DELLE BANDIERE

PERSONALE, UTILIZZO DEL PROPRIO MEZZO E RIMBORSO

TRASFERIMENTO PER INCOMPATIBILITA’ AMBIENTALE

SEGRETERIA – RECLUTAMENTO, CONCORSI, SUPPLENZE, GRADUATORIE

Come lavorare nella scuola statale? Per entrare in ruolo, generalmente, è necessario superare un concorso pubblico. Per le supplenze brevi e temporanee, è possibile inviare, utilizzando un modulo pubblicato sul sito di ogni istituzione scolastica, una candidatura spontanea, chiamata MAD (messa a disposizione). L’invio del Modello di domanda MAD (Messa a Disposizione) è necessario per ottenere supplenze, sia per i Docenti, che per il Personale ATA.

SCHEDA E FORMAT PER ASSUNZIONI DOPO 13 AGOSTO 2022

CONCORSI, IMMISSIONI IN RUOLO, TFA, CLASSI DI CONCORSO E CFU, INPA

LA MAD – DOMANDA DI MESSA A DISPOSIZIONE

LA RIFORMA BIANCHI DEL 2022 – RECLUTAMENTO, FORMAZIONE E ALTRO

PER I DOCENTI

Per entrare in ruolo è necessario superare un concorso pubblico.

Per le supplenze annuali e temporanee, si utilizzano le Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) e le Graduatorie d’Istituto. Per informarvi su tutte le novità in merito alle supplenze, vi invitiamo a leggere il seguente articolo.

Concorsi docenti che si sono tenuti nel corso del biennio 2021-2022

Concorso ordinario 2020 infanzia e primaria

Concorso ordinario 2020 secondaria primo e secondo grado

Le GM (graduatorie di merito) del concorso secondaria 2020 ai sensi del D. Lgs. n. 59/17 hanno validità biennale a decorrere dall’anno successivo a quello di approvazione, fermo restando il diritto all’assunzione dei vincitori. Pertanto, anche dopo il predetto periodo di vigenza, i vincitori devono essere assunti. Il suddetto diritto è previsto per i soli vincitori ma non per gli idonei che, dunque, possono essere immessi in ruolo soltanto nel corso del periodo di vigenza delle graduatorie. Per alcune classi di concorso, a gennaio 2023, le prove orali ancora non si sono concluse.

Concorso STEM 2022

Classi di concorso A020, A026, A027, A028, A041.

Concorso straordinario bis

E’ stato indetto con DDG n. 1081 del 6 maggio 2022, però solo poche Regioni sono riuscite a concludere le procedure entro il 31 agosto 2022. Il resto delle assunzioni è avvenuto nei mesi successivi. Probabilmente non si proseguirà con le assunzioni, con rinvio al prossimo anno scolastico, perchè altrimenti i docenti neoassunti non potrebbero completare il percorso di almeno 180 giorni di lezione di cui almeno 120 di attività didattica per portare a compimento l’anno di prova. Si tratta di un concorso senza idonei. Infatti non è previsto lo scorrimento di graduatoria per assegnare i posti di chi rinuncia.

Concorso abilitante 2020

E’ stato indetto, ma non si è mai svolto. Il Ministero sembra intenzionato a dare priorità ai nuovi concorsi ordinari.

Altre procedure

Procedura di assunzione da GPS sostegno prima fascia

Si sono conclusi inoltre il concorso straordinario 2020 e il concorso STEM 2021

Nel 2022 ci sono state quasi 27 mila immissioni in ruolo di docenti. Dalla call veloce ci sono state 589 assunzioni.

Supplenze docenti 2023/24

Le Graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) sono state compilate entro il 31 maggio 2022. Secondo l’attuale normativa, l’OM n. 112 del 6 maggio 2022, le GPS costituite avranno validità biennale per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24.

Al momento (gennaio 2023), non sono previsti nuovi inserimenti in prima e seconda fascia, ma solo la costituzione di elenchi aggiuntivi alla prima fascia per l’inserimento di chi nel frattempo ha conseguito l’abilitazione o la specializzazione su sostegno  (le date di presentazione della domanda saranno comunicate dal Ministero).

Sono previste due fasi per poi poter procedere con le nomine per l’anno scolastico 2023-2024:

  • domanda per l’inserimento negli elenchi aggiuntivi alla prima fascia GPS;
  • ripubblicazione delle GPS aggiornate per il 2023/24.

Queste GPS saranno il frutto della convalida dei titoli effettuata nel corso del 2022/23 per i docenti che avranno avuto una supplenza, o la verifica effettuata dall’Ufficio Scolastico o scuole polo sulle dichiarazioni rese.

Tutti i docenti interessati all’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno 2024 dovranno presentare la domanda per le 150 preferenze da esprimere. La domanda presentata nell’ agosto 2022 vale solo per l’anno scolastico 2022/23. E’ possibile che nei prossimi mesi il Ministero emani un nuovo Regolamento delle supplenze.

DOCENTI – GRADUATORIE E SUPPLENZE- GPS E GI

DOCENTI – GRADUATORIE INTERNE E SOVRANNUMERARI

DOCENTI – SUPPLENZE E CONFERIMENTO

DOCENTI – SUPPLENZE GESTIONE E RECUPERI

PER IL PERSONALE ATA

PERSONALE ATA – GRADUATORIE E SUPPLENZE

PERSONALE ATA – SUPPLENZE CONFERIMENTO

PERSONALE ATA – SUPPLENZE GESTIONE

PER L’INVIO DELLE MAD (SIA PER IL PERSONALE DOCENTE CHE PER IL PERSONALE ATA)

ELENCO DI TUTTE LE SCUOLE STATALI SITUATE NELL’AREA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI MILANO CON INDICAZIONE DELL’INDIRIZZO MAIL, DELL’INDIRIZZO PEC, DEL SITO WEB

Attenzione! Per l’invio delle MAD si consiglia di collegarsi al sito istituzionale di ogni istituzione scolastica. Molte scuole chiedono ai candidati di compilare un apposito modulo disponibile sul sito istituzionale. Alcune scuole non accettano l’invio della MAD tramite posta elettronica ordinaria o tramite posta elettronica certificata (PEC).

ELENCO DI TUTTE LE SCUOLE STATALI SITUATE NELL’AREA DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI MILANO CON INDICAZIONE DELL’INDIRIZZO MAIL, DELL’INDIRIZZO PEC, DEL SITO WEB

LAUREA E LAVORO

ELENCO DEI CENTRI PER L’IMPIEGO – CITTA’ METROPOLITANA DI MILANO

SICUREZZA E SALUTE

ANTINCENDIO E GESTIONE DELLE EMERGENZE

EMERGENZA SANITARIA. INFORTUNIO O MALORE

INIDONEITA’ E ACCERTAMENTO, STRESS. FUMO, FARMACI, MEDICO E SORVEGLIANZA

Inidoneità – MIM – Personale a tempo indeterminato e determinato

SICUREZZA

VACCINAZIONI

RELAZIONI SINDACALI

RELAZIONI SINDACALI

SCIOPERO

L’art. 7, c. 3, del CCNL del 19/4/2018 prevede che il contratto collettivo integrativo d’Istituto abbia durata triennale e si riferisca a tutte le materie indicate nelle specifiche sezioni. I criteri di ripartizione delle risorse tra le diverse modalità di utilizzo possono essere negoziati con cadenza annuale. Il comma 10 stabilisce che i contratti collettivi integrativi devono contenere specifiche clausole circa tempi, modalità e procedure di verifica della loro attuazione. Essi conservano la loro efficacia fino alla stipulazione dei successivi contratti collettivi integrativi. Da quanto stabilito dal CCNL, consegue la cadenza triennale del contratto integrativo, il quale deve contenere tutte le sezioni normative e la ripartizione del fondo relativo alla prima annualità. Le successive annualità possono essere negoziate di anno in anno al fine di stabilire i criteri di riparto dei relativi fondi.

CONFEDERAZIONI RAPPRESENTATIVE ‐ ANCHE AREE DIRIGENZIALI – TABELLE – FONTE ARAN